Tipologie di aspirapolvere

Quanti tipi di aspirapolvere esistono? La tecnologia avanza e sono nati vari modelli di aspirapolvere come i più recenti robot. Anche quelli più conosciuti però hanno sensibilizzato il loro design e le funzioni disponibili, proiettando sempre più la propria categoria verso un settore ben specifico. Sia in casa che fuori le differenze tra le varie situazioni possono essere molto distanti, naturalmente chi vuole spazzare via le foglie dal viale non può chiedere un prodotto che sia anche perfetto per lucidare il parquet. Per questo motivo qui sotto vi proponiamo una lista dei vari aspirapolvere in commercio, ognuno di questi con una breve spiegazione per l’uso ideale.

I robot aspirapolvere

Iniziamo proprio dagli ultimi arrivati ovvero gli aspirapolvere robot. Questi sono particolarmente apprezzati per la pulizia dei tappeti ma anche per il resto della casa. La loro particolarità è quella di non aver bisogno di nessun intervento dell’uomo se non quello di essere azionati, anche solo con un timer per programmare l’avvio del lavoro. I modelli migliori hanno delle spazzole laterali per pulire gli angoli delle camere e anche quelli dei mobili, ricordiamo infatti che la forma di questi robot è circolare. Perlopiù sono senza sacchetto e si svuotano davvero facilmente, insomma sembrano avere davvero tutti i vantaggi. In questo senso però va detto che hanno un prezzo abbastanza elevato e non possono fare le scale ovviamente.
In breve:

  • Puliscono senza ausilio dell’uomo
  • Forma schiacciata e circolare
  • Prezzo elevato

Scopri di più sugli aspirapolvere robot qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/aspirapolvere-robot/

La scopa elettrica

Completamente all’opposto dei precedenti la scopa elettrica sta perdendo sempre più mercato nelle vendite. Il design è quello del più classico aspirapolvere che per decenni ha monopolizzato le riviste per casalinghe, ma nonostante tutte le difficoltà anche questa tipologia resiste e la tecnologia avanza. Ci sono infatti prodotti molto interessanti e innovativi anche per quanto riguarda le scope elettriche ma la forma allungata offre ad esempio una sola opzione di parcheggio, quando l’aspirapolvere a traino ne concede spesso anche due. Ad ogni modo le scope elettriche funzionano davvero bene su pavimenti in legno duro, tendaggi, mobili e spazi ristretti da raggiungere. Il vantaggio è che sono molto leggeri a discapito però di un contenitore piccolo, i modelli più giovani sono in cordless e quindi senza fili, davvero una funzione molto interessante soprattutto per chi deve fare le scale. Solitamente hanno un consumo molto basso di energia.
In breve:

  • Leggere
  • Contenitore piccolo
  • Basso consumo

Scopri di più sulla scopa elettrica qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/scopa-elettrica/

Aspirapolvere senza sacco

Nella pagina sotto cerchiamo di far chiarezza sull’aspirapolvere senza sacco, mettendo in luce quelle che sono le caratteristiche principali e le differenze rispetto ai modelli con sacco.

Scopri di più sugli aspirapolvere senza sacco qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/aspirapolvere-senza-sacco/

Aspirapolvere bidone

Certamente il nome è poco confortante in vista di un possibile acquisto, ma non vi preoccupate perché la parola “bidone” non è sinonimo del più famoso pacco napoletano bensì prende il nome per la sua forma. L’aspirapolvere bidone ha una capienza decisivamente più grande degli altri modelli e solitamente viene utilizzato anche per usi esterni. Lo vediamo ad esempio impiegato per pulire i cortili o i viali, infatti oltre ad avere la funzione aspirante può anche spazzare via le foglie o simili. La potenza è ottima e riesce a catturare non solo solidi anche di una certa consistenza ma anche i liquidi, molto richiesto per pulire officine e garage. L’espulsione dei rifiuti è molto semplice, basta aprire il coperchio e rovesciare il contenuto direttamente nella spazzatura. Ricordate che le dimensioni del bidone sono molto voluminose, per questo è poco utilizzato in casa.
In breve:

  • Ottima capienza
  • Aspira sia liquidi che solidi
  • Spazza via le foglie

Scopri di più sull’aspirapolvere bidone qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/aspirapolvere-bidone/

L’aspirapolvere a traino

Parlare dell’aspirapolvere a traino non è cosa semplice, questo modello è quello che più di tutti ha conquistato il mercato e ci sono tante caratteristiche che differenziano i singoli prodotti. Una caratteristica comune però è ovviamente quella del design, ovvero una forma ovale che può essere trainata. Uno dei vantaggi che più piace è quello di avere dimensioni ridotte e quindi è molto maneggevole e leggero, un solito problema è quello delle scale ma alcuni di essi ha un design che si adatta anche a questo tipo di situazioni. Un altro fattore che fa fa degli aspirapolvere da traino i più richiesti e la forte capacità di aspirazione, senza contare poi che la capienza per la raccolta dei rifiuti può raggiungere anche misure molto elevate, soprattutto con il sacchetto di carta che però è un costo aggiuntivo, l’alternativa è l’utilizzo di un filtro contenitore. Uno dei svantaggi di questa tipologia è un consumo abbastanza elevato. La funzione primaria che li contraddistingue però è certamente la possibilità di cambiare i pezzi, un buon kit di accessori in dotazione può offrire davvero molte opportunità.
In breve:

  • Occupa poco spazio
  • Si trasforma grazie agli accessori in dotazione
  • Consumo elevato di energia

Scopri di più sull’aspirapolvere a traino qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/aspirapolvere-a-traino/

Aspirabriciole

Senza dubbio tutti sanno cosa è un aspirabriciole, un elettrodomestico molto maneggevole che viene utilizzato per quei lavoretti veloci, come appunto l’aspirare le briciole dal tavolo e non solo. Qui abbiamo approfondito il discorso:

Scopri di più sugli aspirabriciole: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/aspirabriciole/

Aspirapolvere ciclonico

Si sente molto parlare di “aspirapolvere ciclonico”, anche se molto probabilmente non tutti sanno realmente cosa sia e come funziona. Per questo motivo abbiamo deciso di dare maggiori informazioni in merito:

Scopri di più sull’aspirapolvere ciclonico qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/aspirapolvere-ciclonico/

Aspirapolvere a vapore

Questa nuova tecnologia è assolutamente alla ribalta, anche se i vari modelli non sono riusciti ancora ad invadere le case dei nostri connazionali. Ad ogni modo, l’aspirapolvere a vapore è un apparecchio che sta destando particolare curiosità. Quanto segue cerca di far luce, sotto vari punti di vista, sulle caratteristiche degli aspirapolvere a vapore:

Scopri di più sull’aspirapolvere a vapore qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/aspirapolvere-a-vapore/

Aspirapolvere ad acqua

Questo tipo di tecnologia sta interessando sempre più il mercato, i dubbi però sono molti, tanto che abbiamo deciso di far maggior chiarezza sulla tipologia di “aspirapolvere ad acqua”…

Scopri di più sull’aspirapolvere ad acqua qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/aspirapolvere-ad-acqua/

Aspirapolvere senza fili

Il cavo dell’aspirapolvere spesso crea dei problemi durante la pulizia della casa, perciò un aspirapolvere dando maggiore libertà d’azione può tornare molto utile..

Scopri di più sull’aspirapolvere senza fili qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/aspirapolvere-senza-fili/

Aspirapolvere per auto

Se si vuole pulire per bene la propria macchina l’aspiratore per auto offre delle performance molto migliori rispetto al comune aspirabriciole…

Scopri di più sull’aspirapolvere per auto qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/aspirapolvere-per-auto/

Aspirapolvere professionale

Il concetto di aspirapolvere professionale per molti non ha particolare chiarezza, per questo motivo abbiamo deciso di far luce sul tema…

Scopri di più sull’aspirapolvere professionale qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/aspirapolvere-professionale/

Mini aspirapolvere

Un apparecchio particolare non molto conosciuto, ma che potrebbe tornarvi molto utile in certe situazioni…

Scopri di più sul mini aspirapolvere qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/mini-aspirapolvere/

Aspirapolvere silenzioso

Quello dell’aspirapolvere silenzioso è un tema caldo, molto discusso nei vari forum di tutto il mondo, che sicuramente merita approfondite spiegazioni…

Scopri di più sugl aspirapolvere silenziosi qui: http://www.ammazzapolvere.it/tipologie-di-aspirapolvere/aspirapolvere-silenzioso/

8 commenti su “Tipologie di aspirapolvere

  1. Vorrei sapere per favore se il robot aspirapolvere electrlux quando deve pulire in una stanza dove ci sono tappeti passa dal pavimento a tappeto con frange senza difficoltà e senza rovinare il bordo del tappeto.

    1. Ciao Francesco,

      purtroppo le case di produzione non sempre forniscono i decibel, lo fanno per gli aspirapolveri, ma meno gli gli aspirabriciole. Possiamo comunque indicarti il Philips FC 6148/01 MiniVac, che è sicuramente uno dei migliori in commercio.

      Ciao,

      Il Team di Ammazzapolvere.it

Lascia un commento

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *