Scopa elettrica senza fili

In questa pagina vedremo tutte le caratteristiche relative alle scope elettriche senza fili, partendo dai vari costi in circolazione e dalle funzioni che ne determinano il prezzo. Affronteremo quindi diversi temi, per facilitarvi la scelta della migliore scopa elettrica, adatta alle vostre necessità.

Perché scegliere la scopa elettrica senza fili

La prima domanda da porsi è “Perché scegliere la scopa elettrica senza fili?“. La risposta è davvero molto semplice: perché facilita e velocizza le pulizie quotidiane della nostra abitazione e non solo. Infatti, anche ci sono casi e casi, uno dei primi vantaggi che offre una scopa senza fili è senza dubbio la versatilità. Ci sono scope senza fili che sono fisse e altre che possono essere smontate e trasformate, divenendo ad esempio eccellenti pulitori per gli interni delle automobili o per l’arredamento della nostra casa. Ripetiamo, però, che queste funzioni appartengono ad una categoria di scopa elettrica senza fili ben precisa. Ciò che accomuna tutti i modelli, invece, riguarda solo l’assenza dei cavi elettrici per alimentare il motore. Questo è sicuramente il vantaggio più grande, nonché la vera ed unica differenza che li distingue dai modelli con cavo, visto che parlare di scopa elettrica è sicuramente troppo generico.
Chi sceglie una scopa elettrica senza fili, dunque, lo fa per semplice comodità: avere la possibilità di muoversi liberamente senza limiti e accedere anche a zone in cui manca la presa elettrica. Una scopa elettrica senza fili può, come abbiamo detto, pulire gli interni di una macchina come aspirare le briciole da un terrazzo dopo un pranzo con gli amici. Non solo: la scopa elettrica senza fili è anche vantaggiosa per la pulizia delle scale o comunque in tutti quei casi che presentano ostacoli pratici da superare.

Le migliori scope elettriche senza fili

Prima di definire le migliori scope elettriche, pensiamo sia giusto fare una distinzione tra le due tipologie di modelli in commercio, a cui abbiamo solo accennato nel paragrafo precedente.

La tipologia fissa

Scopa elettrica senza fili fissa

Questa tipologia è quella che più ricorda la classica scopa elettrica, quindi un blocco unico verticale con manico in alto e in basso la spazzola per pulire i pavimenti. In molti casi, per ampliare il range di utilizzo, è anche possibile togliere la spazzola e inserire altri accessori come la bocchetta per imbottiti o per spazi ristretti. Tuttavia, proprio perché la scopa elettrica ha una tipologia fissa, l’utilizzo per superfici alte è poco pratico: la scopa in questo caso deve essere sollevata e imbracciata, riducendo la facilità di movimento. Non solo: la scopa elettrica senza fili di questa categoria ha anche un peso maggiore rispetto alla seconda e di conseguenza quasi sempre un prezzo inferiore.

Ecco i modelli migliori in commercio:

De’Longhi Colombina Cordless XLR32LMD

De’Longhi Colombina Cordless XLR32LMD

EUR 233,53

898 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
De’Longhi Colombina Cordless XLR32LMD

EUR 233,53

898 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON

Electrolux Ultrapower ZB5020

Electrolux Ultrapower ZB5020

EUR 259,90 EUR 128,89

Oggi risparmi il 51%!

175 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Electrolux Ultrapower ZB5020

EUR 259,90 EUR 128,89

Oggi risparmi il 51%!

175 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON

La tipologia scomponibile

La tipologia scomponibile è quella più costosa e più tecnologicamente avanzata, anche se non sempre offre le prestazioni migliori.

Scopa elettrica senza fili scomponibile

Quello che sicuramente distingue una scopa elettrica scomponibile da una fissa è la versatilità, o per meglio dire la maneggevolezza. Una scopa elettrica senza fili scomponibile può trasformarsi, nel vero senso della parola, in un aspirabriciole portatile. In questo modo si avrà tra le mani un prodotto più pratico da utilizzare, capace di risolvere al massimo della velocità le pulizie relativo all’arredo domestico o all’interno di un’automobile. La scopa elettrica senza fili scomponibile è anche più leggera e, cosa molto difficile con quella fissa, permette di pulire le zone alte del soffitto.

Questo è il prodotto attualmente più richiesto:

Dyson V6 Total Clean

Dyson V6 Total Clean

EUR 559,00 EUR 379,90

Oggi risparmi il 32%!

469 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Dyson V6 Total Clean

EUR 559,00 EUR 379,90

Oggi risparmi il 32%!

469 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON

Con o senza sacco?

Questo è un tema molto importante, poiché nel modo delle scope elettriche ci sono due correnti di pensiero: con o senza sacco? C’è chi pensa che il sacchetto sia più pratico ed igienico, mentre altri lo trovano sorpassato e un’inutile spesa. Questa lotta concettuale però ha poco spazio nel mondo delle scope elettriche senza fili, poiché di modelli con sacco non se ne trovano. Per lo meno al momento, che siano della tipologia fissa o scomponibile, non ci sono modelli con sacchetto, ma soltanto serbatoi che variano la loro capacità interna.

Scopa elettrica senza fili: quanti volt?

Quando si parla scopa elettrica, o di aspirapolvere, spesso ci si interroga sulla sua capacità di aspirazione e sulla sua potenza in relazione ai consumi. Tutte queste informazioni si possono trovare nell’etichetta energetica del prodotto in questione, che però non è mai presente nelle scope elettriche con sacco. Non possiamo, dunque, fare obiettivi paragoni tra una scopa elettrica senza cavo o l’altra, cercando di capire quale di queste sia più performante.
Batteria di una scopa elettrica senza filiL’unico dato che ci viene in aiuto è legato al voltaggio della batteria, che in parte ne determina la potenza, l’autonomia e anche la capacità di aspirazione. Solitamente, anche se più costosa, una scopa elettrica con una batteria ad alto voltaggio aspira meglio, e in più ha anche un’autonomia maggiore. Questa non è però una legge scritta, poiché alcuni modelli top di gamma possono non avere una batteria con un alto numero di Volt, ma un’eccellente qualità dei materiali e accessori altamente tecnologici. Questo esempio è riferito ai modelli Dyson, tra i più costosi, che hanno una batteria inferiore ad altre scope elettriche pur garantendo un livello di pulizia tra i migliori in assoluto.
In genere, però, una scopa elettrica senza fili di fascia bassa ha una batteria di circa 14 Volt, nella fascia media troviamo 18 Volt e i modelli più costosi hanno una batteria di 30 Volt.

Quanto costa la scopa senza fili

Il prezzo di una scopa senza fili varia a seconda della tipologia. Abbiamo detto che quelle scomponibili costano di più, ma ci sono anche altri fattori a determinare il costo di un prodotto. La batteria è uno di questi, visto che i modelli con tecnologia al litio e più Volt hanno sempre un costo maggiore. Anche il numero di accessori può determinare il costo finale del prodotto, così come la qualità dei materiali. Marchi importanti come Dyson, Bosch o Miele, tanto per citarne alcuni, offrono prodotti solidi e con un servizio di post-acquisto di qualità superiore, garantendo sempre pezzi di ricambio o centri assistenza sparsi sul tutto il territorio nazionale.

Tabella e conclusioni

Alla luce di quanto detto finora abbiamo è sicuramente difficile trovare un utente ideale per le scope elettriche senza fili. Sicuramente vanno esclusi coloro che prediligono il sacco, visto che la tecnologia senza fili è sempre ciclonica, e quindi ciò che viene aspirato finisce nel serbatoio. Il denominatore comune a tutte le scope elettriche senza fili – ricordiamo che esistono due distinte tipologie – è solo quello di non avere cavi elettrici ad impedire il raggio d’azione. Tuttavia, in base alle differenze che passano tra le diverse tipologie e le caratteristiche dei singoli modelli, possiamo tracciare l’utente ideale, proprio come descritto nella tabella qui sotto:

SCOPA ELETTRICA SENZA FILI

TIPOLOGIAPREZZOPESOVOLTAGGIOCAPIENZA SERBATOIOCARATTERISTICHEUTENTE IDEALE
Scomponibile150/500 €, fascia media sui 300 €2 kg con tubo montato20 volt> 0,5 LLeggera, accessoriata e smontabile: utile per pulire anche ripiani o interni dell'autoHa già un aspirapolvere a traino per le pulizie più intense, ma necessità di un apparecchio per le pulizie di pavimenti, automobile e mobilio
Fissa150/300 €, fascia media sui 200 €4 kg14/30 volt0,5-1 LPiù potente ma meno agile: adatta solo alla pulizia dei pavimentiNon ha una casa molto grande, ma pulisce quotidianamente e non cerca un apparecchio versatile

Dai dati inseriti nella tabella si comprende bene che una scopa elettrica senza fili fissa, anche se meno costosa, può meglio soddisfare le pulizie delle superfici basse per potenza e grandezza del serbatoio. Naturalmente bisogna tener presente le caratteristiche di ogni singolo caso, ma in generale una scopa elettrica scomponibile serve soprattutto per le operazioni veloci e quelle versatili, e non può sostituire la presenza in casa di un vero e proprio aspirapolvere o di una scopa elettrica.

Lascia un commento

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *