Aspirabriciole

Senza dubbio tutti sanno cosa è un aspirabriciole, un elettrodomestico molto maneggevole che viene utilizzato per quei lavoretti veloci, come appunto l’aspirare le briciole dal tavolo e non solo. Qui sotto abbiamo approfondito il discorso, in modo tale da mettere in luce quelle che sono le caratteristiche fondamentali di questo elettrodomestico.
Se volete vedere subito i migliori aspirabriciole in commercio andate direttamente in fondo alla pagina.

Aspirabriciole: le differenti tipologie

aspirabriciole_ La premessa è stata chiara, ma dietro al mondo degli aspirabriciole ci sono diverse tipologie, andremo quindi ad evidenziare quelle che sono le categorie di ognuno di esse. Un piccolo preambolo è giusto offrirlo in questo stesso paragrafo, quindi ricordiamo che ci sono aspirabriciole di diverso impiego:

  • aspirabriciole da tavolo
  • aspirabriciole per la pulizia dell’automobile
  • aspirabriciole combinati
  • aspirabriciole con system wet & dry

Queste sono le categorie più diffuse, quelle che sicuramente meritano un approfondimento e particolari spiegazioni.

Aspirabriciole da tavolo

L’aspirabriciole da tavolo è il modello più conosciuto, anche il più diffuso, tra le varie categorie. Come indica il nome è utilizzato soprattutto per aspirare le briciole del tavolo dopo aver consumato il pasto, ma a seconda del modello è possibile operare su vari fronti. Il prezzo è sempre molto indicativo, visto che un aspirabriciole di categoria superiore ha sicuramente dati tecnici più rilevanti, ma anche un kit accessori ben fornito.

La tabella comparativa

VoltaggioCapacità contenitoreSistema filtraggioPesoAutonomiaAccessori
Fascia bassa2,4 V0,4 LSistema di pulizia rapida ed igienica del filtro1 kg10 minFissaggio a muro, contenitore trasparente, bocchetta a lancia
Fascia media4 V0,4 LFiltro lavabile1 kg10 minBocchetta per fessure, bocchetta per mobili, bussola giroscopica
Fascia alta10,8 V0,5 LFiltro ciclonico, sistema di filtraggio a 2 livelli1 kg10 minBocchetta per fessure
dati, benché approssimativi, dimostrano chiaramente quelle che sono le differenze fra i vari prodotti: vediamo che la potenza determina il prezzo di un apparecchio. Ovviamente ci sono anche altre considerazioni da fare, come i sistemi di filtraggio più complessi e la qualità dei materiali.

Aspirabriciole per la pulizia dell’automobile

aspira_briciole_ Anche in questo caso vale la stessa regola della tipologia precedente, per cui la fascia di prezzo è determinata anche dalla potenza. In questo caso però bisogna fare accorgimenti diversi, perché quasi sempre un buon aspirabriciole per l’automobile funziona tramite accendisigari. Non è tutto però, spesso ci si rende conto di aver acquistato un modello poco adatto a noi, visto che le dimensioni della vettura possono fare la differenza. In questo caso è meglio accertarsi della lunghezza del cavo, capire se questo può coprire tutto il perimetro della vostra automobile.

Le caratteristiche più importanti

  • Voltaggio potente: 12 V possono andar bene, in modo di aspirare anche i vari sassolini all’interno dell’auto
  • Capacità: 500 ml, importante è che abbia lo spazio sufficiente per contenere i residui di una pulizia completa
  • Lunghezza: 5 m possono bastare, casi a parte esclusi, ma se avete auto molto grandi verificate la lunghezza prima dell’acquisto
  • Accessori: una bocchettina a lancia e una spazzolina per i tessuti; questi accessori sono assolutamente necessari

Aspirabriciole combinati

Possiamo suddividere in due (forse anche più) categorie questa tipologia di aspirabriciole, ci sono infatti veri e propri aspiratutto portatili e i modelli combinati, ma vediamo nel dettaglio cosa sono gli uni e cosa gli altri.

Categoria aspiratutto

Abbiamo inserito questo apparecchio nella categoria degli aspirabriciole, anche se in effetti può essere considerato un vero e proprio aspirapolvere. Di fatto è però anche un aspirabriciole, scusate l’abuso del termine, trattasi quindi di un vero e proprio ibrido utile sotto vari punti di vista. Questo apparecchio è utilizzato per i lavori veloci in casa, aspirare le briciole o per pulire i piani alti di librerie e simili. Stesso discorso per la pulizia dell’automobile, anche se rispetto ai più classici aspirabriciole per automobile hanno spesso un costo maggiore.

Pro
  • Maneggevole
  • Potente
  • Lavoro versatile
Contro
  • Dimensioni superiori ad un aspirabriciole
  • Peso superiore ad un aspirabriciole

Categoria 2 in 1

Sono quei modelli di scopa elettrica che hanno incluso anche un aspirabriciole, questo è posto sull’asse della scopa in posizione verticale, molto pratico e maneggevole. Non ci sono particolari accortezze, si tratta di un comune aspirabriciole da tavolo, vale quindi considerare le sue caratteristiche in base alla fascia di prezzo e vedere se conviene o meno.
aspirabriciole 2 in 1

Aspirabriciole con system wet & dry

Anche in questo caso non servono tante spiegazioni, ma bisogna assolutamente sapere che un aspirabriciole tradizionale non può assorbire liquidi. Ci sono però modelli con sistema “wet & dry”, funzione che permette di poter aspirare anche i liquidi senza danneggiare il proprio apparecchio. I dati tecnici dipendono dal singolo apparecchio, solitamente sono gli stessi dei modelli classici in relazione al prezzo, ma bisogna aprire una o più parentesi. La prima è che il serbatoio dell’aspirabriciole con system wet & dry è diviso: uno per la polvere un altro per i liquidi. Ad esempio, la capienza per la polvere e le briciole è comunque di 0,5 circa, ma molto inferiore è quella per l’acqua

Caratteristiche tecniche di un aspirabriciole per liquidi (fascia medio-alta)

  • Capacità per liquidi: 0,11 l
  • Capacità polvere: 0,5 l
  • Sistema a filtro: Aspira liquidi e solidi
  • Accessori: Bocchette
  • Voltaggio della batteria: 4,8 V
  • Durata di funzionamento: 10 minuti
  • Peso del prodotto: 1,4 Kg

Quello che emerge da questi dati è un leggero peso superiore, con caratteristiche simili a quelle di un prodotto di fascia media, le conclusioni sono comunque chiare: la funzione del “wet & dry” incide non molto sul prezzo finale.

Aspirabriciole prezzi

Abbiamo parlato molto di differenti modelli, di caratteristiche particolari e quindi di fasce di prezzo. La domanda quindi nasce spontanea, quanto costa un aspirabriciole? Ovviamente il prezzo varia seconda dal modello, dell’offerta, ma soprattutto dalla tipologia. Seguendo la linea affrontata in questa sede, ovvero le differenti tecnologie in commercio, abbiamo creato una lista con prezzi indicativi:

La differenza di prezzo a seconda della tipologia

  • aspirabriciole da tavolo (da 20 a 100 euro)
  • aspirabriciole per la pulizia dell’automobile (da 20 a 60 euro)
  • aspirabriciole combinati (da 40 a 150 euro)
  • aspirabriciole con system wet & dry (da 40 a 100 euro)

Ovviamente il costo indicato parte dalla fascia minore a quella maggiore, ci possono essere anche valori distinti, ma generalizzando sono queste le differenze tra i vari modelli.

I migliori aspirabriciole

Il migliore multifunzione (a cavo)

Black & Decker VH 780

EUR 50,00

84 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Black & Decker VH 780

EUR 50,00

84 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON

Il migliore per chi vuole spendere poco

Black & Decker NV2420N

EUR 26,50

621 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Black & Decker NV2420N

EUR 26,50

621 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON

12 commenti su “Aspirabriciole

  1. Buonasera
    vorrei un consiglio per un Aspirabriciole.
    Sono intenzionato ad acquistare un black&decker e sono indeciso tra tre modelli che sono:
    -PD1820L 18V
    -PD1420 14,4V
    -PD1020 10,8V
    Quello che ho capito è che andando sul 1820 si va sul sicuro, ma volendo scendere un po di prezzo non riesco a capire la differenza tra il 1420 e il 1020….Mi spiego:
    Il PD1420 ha 14,4V con una potenza di aspirazione 437 mm/H2o e flusso d’aria di 1008l/h
    Il PD1020 ha 10,8V con una potenza di aspirazione 414 mm/H2o e flusso d’Aria di 996 l/h
    La potenza di entrambi è di 20AW
    Quindi a parte il voltaggio le altre caratteristiche mi pare di capire che piu’ o meno si equivalgono quindi secondo voi convine cmq prendere 1420 oppure il 1020?

    Vi chiedo anche:
    Il PD1820 con i sui 18V risulta tanto piu’ potente del PD1420 a 14,4V?

    Vi chiedo un’aiuto in quanto essendo del tutto all’oscuro non riesco a valutare/comparare le caratteristiche tecniche.
    Grazie in anticipo

    1. Ciao Gabriele,

      le caratteristiche tecniche non sono l’unico parametro da valutare, i modelli che hai scelto sono comunque tutti di qualità, secondo noi vale la pena valutare le varie offerte che trovi; insomma se trovi uno di questi con un buon sconto prendilo.

      Ciao,

      Il Team di Ammazzapolvere.it

  2. Grazie
    volevo solo capire una cosa:
    tra un 14.4V e un 18V la differenza secondo voi è marcata e per cosi dire “visibile”?
    Grazie

    1. Ciao Gabriele,

      difficile a dirsi, la differenza c’è, dirti che abissale non è possibile …

      Ciao,

      Il Team di Ammazzapolvere.it

  3. Buongiorno
    La necessità che devo soddisfare e’ quella della pulizia di un camper, ho già provato modelli a 12 volt ma non mi ha ancora mai soddisfatto l’ aspirazione, ho acquistato il modello ball ricaricabile della black and deker anche per la sua dimensione ma si e’ rivelato altamente deludente praticamente inutile.
    Per casa ho acquistato un Dyson e ne sono più che soddisfatta solo che dato il costo troppo elevato cercavo qualcosa di “simile” ma di un’altra marca.
    vi ringrazio anticipatamente
    Tiziana

  4. ciao vorrei un consiglio perché ho le idee abbastanza confuse…
    pensavo ad una scopa elettrica ma nn sono certa …
    ho appena comprato casa.
    due piani (terzo e quarto piano mansardato)
    scala interna
    mq100 totale
    tutto parquet semi lucido tranne i bagni
    nessun tappeto o animale o allerigie
    due bambini 2 e 4 anni che ovviamente quando mangiano fanno tantissime briciole dappertutto
    fascia di prezzo media o medio bassa
    grazie!

      1. Vi ringrazio della sollecita risposta,ma in alernativa preferirei uno a con cavo. Potete darmi un altro consiglio fascia prezzo media? Grazie

Lascia un commento

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *